Detti popolari

Ci rissi u monicu a badissa ca senza sordi nun si canta missa!

Disse il monaco alla badessa che senza soldi non si canta messa!

I vai ra pignata, i sapi a cucciara c’arrimina
I guai della pentola li conosce bene il cucchiaio che mescola


Cu’ tiempu aspetta, tiempu perdi

Chi tempo aspetta, tempo perde

Fimmina senza amuri, è nfiuri senza oduri

Una donna senza amore è come un fiore senza profumo


Nuddu si pigghia se nun s’assumigghia

Nessuno si sposa se non si rassomiglia


Cu’ asini caccia e fimmini criri, facci ri pararisu nunni viri

Chi asini insegue e donne crede, non vedrà il paradiso

Uocci c’ata fattu cianciri, cianciti

Gli occhi che avete fatto piangere, piangerete